Ai gentili Clienti
Loro sedi

OGGETTO: Carta Acquisti. Sospeso il contributo aggiuntivo

Premessa

A seguito delle modifiche introdotte dal D.I. n. 100152 del 19 dicembre 2012 all'art. 2 del decreto interdipartimentale n. 95416 del 30 novembre 2009, l'INPS ha comunicato che – a far data dal 1° gennaio 2013 – sarà sospesa l'erogazione del contributo aggiuntivo di 20 euro riservato, ai beneficiari della "Carta Acquisti" che siano utilizzatori sul territorio nazionale di gas naturale o GPL, per uso finalizzato al riscaldamento e/o uso cucina e/o produzione di acqua calda per la propria unità abitativa.
Tuttavia, l'Istituto previdenziale garantisce comunque l'accredito ordinario degli 80 euro bimestrali.

OSSERVA – L'INPS e Poste Italiane S.p.A. hanno reso disponibile sul proprio sito web la modulistica aggiornata così come previsto dal su citato decreto interministeriale.

I limiti di reddito

A seguito della perequazione automatica presuntiva, attestatosi al 3% (valore presuntivo), è nostra cura metterLa al corrente che i limiti reddituali da rispettare per poter beneficiare della "Carta Acquisti" sono i seguenti:

LIMITI DI REDDITO
Anno ISEE Trattamenti pensionistici + altri redditi
Età compresa tra 65 e 70 anni Età pari o superiore a 70 anni
2008 € 6.000 € 6.000 € 8.000
2009 € 6.192 € 6.192 € 8.256
2010 € 6.235,35 € 6.235,35 € 8.313,80
2011 € 6.335,11 € 6.335,11 € 8.446,82
2012 € 6.506,16 € 6.499,82 € 8.674,88
2013 € 6.701,34 € 6.499,82 € 8.935,12

NOTA BENE
Il limite dei redditi mobiliari presenti nella dichiarazione ISEE, non essendo soggetto a perequazione automatica, resta fissato per tutti gli anni a 15.000 euro.

Pertanto, affinché gli interessati possano godere dei benefici previsti dalla "Carta Acquisti", è necessario rispettare i due requisiti su illustrati:
valore ISEE inferiore a 6.000 euro (perequati annualmente come da tabella);
importo redditi mobiliari non superiore a 15.000 euro.

Variazione dati e titolare della "Carta Acquisti"

Qualora l'interessato intenda procedere alla variazione dei dati (residenza, cittadinanza, ecc.), deve essere sempre acquisito il bimestre nel quale avviene l'evento.
Infine, Le ricordiamo che l'INPS ha inserito sul proprio sito internet due nuovi moduli da utilizzare nel caso in cui debba essere sostituito il titolare della carta:
"Mod CA/titolare65" da compilarsi a cura del beneficiario ultrasessantacinquenne;
"Mod CA/titolare3" da compilarsi a cura del titolare della carta in caso di beneficiario minore di 3 anni.

Distinti saluti