Ai gentili Clienti
Loro sedi

OGGETTO: Territorialità IVA: regole per le prestazioni di servizi dall'1.01.2013

Il principio generale e speciale

Con il recepimento della Direttiva n. 2008/8/CE, c.d. "Direttiva Servizi", grazie al D.Lgs. n. 18/2010, è stata modificata la territorialità IVA delle prestazioni di servizi.
Per individuare la territorialità IVA dei c.d. "servizi generici", va applicato il principio generale previsto dall'art. 7-ter, D.P.R. n. 633/72, cioè essi si considerano effettuati in Italia se:
il committente è un soggetto passivo IVA stabilito in Italia (rapporti B2B);
il committente è un "privato" e il prestatore è un soggetto IVA stabilito in Italia (rapporti B2C).

Tale principio generale è derogato da una serie di fattispecie particolari, disciplinate dagli artt. da 7-quater a 7-septies del D.P.R. n. 633/72.

Servizi generici

NATURA PRESTATORE DEL SERVIZIO COMMITTENTE DEL SERVIZIO IVA (*) REGOLA RIFERIMENTO
REGOLA GENERALE
1. - Servizi generici IT- soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' luogo di stabilimento del committente art. 7-ter, comma 1
IT - privato SÌ' luogo di stabilimento del prestatore
UE -extra UE - soggetto passivo NO (1) luogo di stabilimento del committente
UE -extra UE - privato SÌ' luogo di stabilimento del prestatore
UE -extra UE soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' (2) luogo di stabilimento del committente
IT - privato NO luogo di stabilimento del prestatore
UE -extra UE - soggetto passivo o privato NO luogo di stabilimento del prestatore o del committente

(*) SÌ' indica che la prestazione di servizi è rilevante ai fini IVA in Italia; NO indica che la prestazione di servizi non è soggetta ad IVA in Italia; (1) IT deve emettere fattura "non soggetta ad IVA" e se il committente è soggetto passivo in altro Stato UE ha pure l'obbligo di presentare il modello INTRA 1-quater.
Rileva solo ai fini contabili la prestazione fuori campo IVA, se il committente è soggetto passivo in altro Stato extra-UE.
(2) IT deve assolvere l'IVA con il "reverse charge" obbligatorio, integrando la fattura del prestatore UE o emettendo un'autofattura se il prestatore è stabilito fuori dalla UE.
Se il prestatore è un soggetto passivo in altro Stato UE ha, pure, l'obbligo di presentare il modello INTRA 2-quater.

Servizi relativi a beni immobili

NATURA PRESTATORE DEL SERVIZIO COMMITTENTE DEL SERVIZIO IVA (*) REGOLA RIFERIMENTO
DISPOSÌZIONI SPECIALI
2. - Servizi relativi a beni immobili, comprese le perizie, le prestazioni di agenzia, la fornitura di alloggio nel settore alberghiero o in settori con funzioni analoghe, ivi inclusa quella di alloggi in campi di vacanza o in terreni attrezzati per il campeggio, la concessione di diritti di utilizzazione di beni immobili e le prestazioni inerenti alla preparazione, al coordinamento dell'esecuzione dei lavori immobiliari IT- UE -extra UE soggetto passivo IT - UE- extra UE soggetto passivo o privato SÌ' (2) immobile situato in Italia art. 7-quater, comma 1, lett. a)
NO immobile situato in UE o extra-UE

(*) SÌ' indica che la prestazione di servizi è rilevante ai fini IVA in Italia; NO indica che la prestazione di servizi non è soggetta ad IVA in Italia; (2) IT deve assolvere l'IVA con il "reverse charge" obbligatorio, integrando la fattura del prestatore UE o emettendo un'autofattura se il prestatore è stabilito fuori dalla UE.
Se il prestatore è un soggetto passivo in altro Stato UE ha, pure, l'obbligo di presentare il modello INTRA 2-quater.

Trasporti di passeggeri

NATURA PRESTATORE DEL SERVIZIO COMMITTENTE DEL SERVIZIO IVA (*) REGOLA RIFERIMENTO
DISPOSÌZIONI SPECIALI
3. Trasporto di passeggeri IT - UE- extra UE soggetto passivo IT -UE - extra UE soggetto passivo o privato SÌ' per la tratta italiana art. 7-quater, comma 1, lett. b)
NO per la tratta fuori dal territorio italiano

(*) SÌ' indica che la prestazione di servizi è rilevante ai fini IVA in Italia; NO indica che la prestazione di servizi non è soggetta ad IVA in Italia;

Trasporti di beni

NATURA PRESTATORE
DEL SERVIZIO COMMITTENTE DEL SERVIZIO IVA (*) REGOLA RIFERIMENTO
4. Trasporto intracomunitario di beni IT- soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' luogo di stabilimento del committente (regola generale) art. 7-sexies, comma 1, lett. c)
IT - privato NO (1)
UE- extra UE - soggetto passivo o privato SÌ' in partenza dall'Italia
NO in partenza da altro Stato UE
UE- extra UE soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' (2) luogo di stabilimento del committente (regola generale)
UE- extra UE - soggetto passivo NO
IT- UE -extra UE - privati SÌ' in partenza dall'Italia
NO in partenza da altro Stato UE
5. Trasporto non intracomunitario di beni (interni ed extra-comunitari) IT- soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' luogo di stabilimento del committente (regola generale) art. 7-sexies, comma 1, lett. b)
IT - privato NO (1)
UE- extra UE - soggetti passivi e privati SÌ' distanza percorsa in Italia
NO distanza percorsa all'estero
UE- extra UE soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' (2) luogo di stabilimento del committente (regola generale)
UE- extra UE - soggetto passivo NO
IT- UE -extra UE - privato SÌ' distanza percorsa in Italia
NO distanza percorsa all'estero

(*) SÌ' indica che la prestazione di servizi è rilevante ai fini IVA in Italia; NO indica che la prestazione di servizi non è soggetta ad IVA in Italia;
(1) IT deve emettere fattura "non soggetta ad IVA" e se il committente è soggetto passivo in altro Stato UE ha pure l'obbligo di presentare il modello INTRA 1-quater.
Rileva solo ai fini contabili la prestazione fuori campo IVA, se il committente è soggetto passivo in altro Stato extra-UE.
(2) IT deve assolvere l'IVA con il "reverse charge" obbligatorio, integrando la fattura del prestatore UE o emettendo un'autofattura se il prestatore è stabilito fuori dalla UE.
Se il prestatore è un soggetto passivo in altro Stato UE ha, pure, l'obbligo di presentare il modello INTRA 2-quater.

Attività accessorie al trasporto di beni

NATURA PRESTATORE
DEL SERVIZIO COMMITTENTE DEL SERVIZIO IVA (*) REGOLA RIFERIMENTO
6. Attività accessorie al trasporto intracomunitario di beni IT- soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' luogo di stabilimento del committente (regola generale) art. 7-sexies, comma 1, lett. d)
UE- extra UE - soggetto passivo NO (1)
IT- UE-extra UE - privato SÌ' se eseguite in Italia
NO se eseguite in altro Stato UE o extra-UE di transito
UE- extra UE soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' (2) luogo di stabilimento del committente (regola generale)
UE- extra UE - soggetto passivo NO
IT- UE -extra UE - privato SÌ' se eseguite in Italia
NO se eseguite in altro Stato UE o extra-UE di transito
7. Attività accessorie al trasporto non intracomunitario di beni IT- soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' luogo di stabilimento del committente (regola generale) art. 7-sexies, comma 1, lett. d)
UE- extra UE - soggetto passivo NO (1)
IT- UE-extra UE - privato SÌ' se eseguite in Italia
NO se eseguite extra UE o in altro Stato UE di transito
UE- extra UE soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' (2) luogo di stabilimento del committente (regola generale)
UE- extra UE - soggetto passivo NO
IT- UE -extra UE - SÌ' se eseguite in Italia
privato NO se eseguite extra UE o in altro Stato UE di transito

(*) SÌ' indica che la prestazione di servizi è rilevante ai fini IVA in Italia; NO indica che la prestazione di servizi non è soggetta ad IVA in Italia;
(1) IT deve emettere fattura "non soggetta ad IVA" e se il committente è soggetto passivo in altro Stato UE ha pure l'obbligo di presentare il modello INTRA 1-quater.
Rileva solo ai fini contabili la prestazione fuori campo IVA, se il committente è soggetto passivo in altro Stato extra-UE.
(2) IT deve assolvere l'IVA con il "reverse charge" obbligatorio, integrando la fattura del prestatore UE o emettendo un'autofattura se il prestatore è stabilito fuori dalla UE.
Se il prestatore è un soggetto passivo in altro Stato UE ha, pure, l'obbligo di presentare il modello INTRA 2-quater.

Intermediazioni

NATURA PRESTATORE DEL SERVIZIO COMMITTENTE DEL SERVIZIO IVA (*) REGOLA RIFERIMENTO
8. Intermediazioni (escluse quelle di cui alle tabelle successive) IT- soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' luogo di stabilimento del committente (regola generale) art. 7-sexies, comma 1, lett. a)
UE- extra UE - soggetto passivo NO (1)
IT- UE-extra UE - privato SÌ' rapporto sottostante nel territorio italiano
NO rapporto sottostante in altro Stato UE o extra-UE
UE- extra UE soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' (2) luogo di stabilimento del committente (regola generale)
UE- extra UE - soggetto passivo NO
IT- UE -extra UE - privato SÌ' rapporto sottostante nel territorio italiano
NO rapporto sottostante in altro Stato UE o extra-UE

(*) SÌ' indica che la prestazione di servizi è rilevante ai fini IVA in Italia; NO indica che la prestazione di servizi non è soggetta ad IVA in Italia;
(1) IT deve emettere fattura "non soggetta ad IVA" e se il committente è soggetto passivo in altro Stato UE ha pure l'obbligo di presentare il modello INTRA 1-quater.
Rileva solo ai fini contabili la prestazione fuori campo IVA, se il committente è soggetto passivo in altro Stato extra-UE.
(2) IT deve assolvere l'IVA con il "reverse charge" obbligatorio, integrando la fattura del prestatore UE o emettendo un'autofattura se il prestatore è stabilito fuori dalla UE.
Se il prestatore è un soggetto passivo in altro Stato UE ha, pure, l'obbligo di presentare il modello INTRA 2-quater.

Prestazioni di servizi particolari

NATURA PRESTATORE
DEL SERVIZIO COMMITTENTE DEL SERVIZIO IVA (*) REGOLA RIFERIMENTO

9. Prestazioni di servizi particolari:
- cessione e concessione di diritti di autore, brevetti, diritti di licenza, marchi di fabbrica e di commercio e altri diritti analoghi;
- prestazioni pubblicitarie;
- operazioni bancarie, finanziarie e assicurative, comprese le operazioni di riassicurazione, ad eccezione delle locazione di casseforti;
- messa a disposizione di personale;
- prestazioni di servizi rese dagli intermediari che agiscono in nome e per conto altrui, quando intervengono nelle prestazioni di servizi di cui al presente elenco;
- locazione di beni mobili materiali, ad eccezione di qualsiasi mezzo di trasporto;
- la concessione dell'accesso ai sistemi di distribuzione di gas naturale e di energia elettrica, nonché del servizio di trasporto
o trasmissione mediante gli stessi, e la fornitura di altri servizi direttamente collegati.

IT- soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ luogo di stabilimento del committente (regola generale) art. 7-septies
IT - privato SÌ' luogo di stabilimento del prestatore (regola generale)
UE-extra UE - soggetto passivo NO (1) luogo di stabilimento del committente (regola generale)
UE privato SÌ' luogo di stabilimento del prestatore (regola generale)
extra-UE privato NO luogo di domicilio o abituale residenza del committente
UE-extra UE soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' luogo di stabilimento del committente (regola generale)
IT - privato SÌ' luogo di stabilimento del prestatore (regola generale)
UE- extra UE - soggetto passivo NO (1) luogo di stabilimento del committente (regola generale)
UE privato SÌ' luogo di stabilimento del prestatore (regola generale)
extra-UE privato NO luogo di domicilio o abituale residenza del committente
9. Prestazioni di servizi particolari: - prestazioni di consulenza e assistenza tecnica e legale (prestazioni fornite da consulenti, ingegneri, uffici di studio, avvocati, periti contabili ed altre prestazioni analoghe), nonché elaborazioni e fornitura di dati e simili; - obblighi di non esercitare interamente o parzialmente una attività professionale, o un diritto, di cui IT- soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' luogo di stabilimento del committente (regola generale) art. 7-septies
IT - privato SÌ' luogo di stabilimento del prestatore (regola generale)
al presente elenco. UE- extra UE - soggetto passivo NO (1) luogo di stabilimento del committente (regola generale)
UE privato SÌ' luogo di stabilimento del prestatore (regola generale)
extra-UE privato NO luogo di domicilio o abituale residenza del committente
UE- extra UE soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' luogo di stabilimento del committente (regola generale)
IT - privato SÌ' luogo di stabilimento del prestatore (regola generale)
UE- extra UE - soggetto passivo NO (1) luogo di stabilimento del committente (regola generale)
UE privato SÌ' luogo di stabilimento del prestatore (regola generale)
extra-UE privato NO luogo di domicilio o abituale residenza del committente
10. Prestazioni di servizi relativi ad attività culturali, artistiche, sportive, scientifiche, educative, ricreative e simili, ivi comprese fiere ed esposizioni (accesso e prestazioni accessorie) ITA-UE- extra UE - soggetto passivo IT-UE- extra UE - soggetto passivo o privato SÌ' prestazione svolta in Italia art. 7-quinquies
NO prestazione svolta fuori dal territorio italiano
10-bis. Prestazioni di servizi relativi ad attività culturali, artistiche, sportive, scientifiche, educative, ricreative e simili, ivi comprese fiere ed esposizioni (organizzazione e attività connesse) ITA-UE- extra UE - soggetto passivo IT soggetto passivo SÌ' luogo di stabilimento del committente (regola generale) art. 7-quinquies
UE- extra UE - soggetto passivo NO
IT-UE-extra UE - privato SÌ' prestazione svolta in Italia
NO prestazione svolta fuori dal territorio italiano

(*) SÌ' indica che la prestazione di servizi è rilevante ai fini IVA in Italia; NO indica che la prestazione di servizi non è soggetta ad IVA in Italia;
(1) IT deve emettere fattura "non soggetta ad IVA" e se il committente è soggetto passivo in altro Stato UE ha pure l'obbligo di presentare il modello INTRA 1-quater.
Rileva solo ai fini contabili la prestazione fuori campo IVA, se il committente è soggetto passivo in altro Stato extra-UE.
(2) IT deve assolvere l'IVA con il "reverse charge" obbligatorio, integrando la fattura del prestatore UE o emettendo un'autofattura se il prestatore è stabilito fuori dalla UE.
Se il prestatore è un soggetto passivo in altro Stato UE ha, pure, l'obbligo di presentare il modello INTRA 2-quater.

Lavorazioni su beni mobili e perizie

NATURA PRESTATORE DEL SERVIZIO COMMITTENTE DEL SERVIZIO IVA (*) REGOLA RIFERIMENTO
11. Lavorazioni su beni mobili e perizie ITA- UE- extra UE - soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' luogo di stabilimento del committente (regola generale) art. 7-sexies, comma 1, lett. d)
UE- extra UE - soggetto passivo NO
IT- UE-extra UE - privato SÌ' lavori eseguiti in Italia
NO lavori eseguiti fuori dal territorio italiano

(*) SÌ' indica che la prestazione di servizi è rilevante ai fini IVA in Italia; NO indica che la prestazione di servizi non è soggetta ad IVA in Italia;

Prestazioni di ristorazione e di catering

NATURA PRESTATORE DEL SERVIZIO COMMITTENTE DEL SERVIZIO IVA (*) REGOLA RIFERIMENTO
12. Prestazioni di ristorazione e di catering materialmente rese a bordo di una nave, di un aereo o di un treno, nel corso della parte di un trasporto di passeggeri effettuata all'interno della Comunità ITA- UE- extra UE - soggetto passivo ITA- UE- extra UE - soggetto passivo o privato SÌ' se il trasporto parte dell'Italia art. 7-quater, comma 1, lett. d)
NO se il trasporto parte da un Paese diverso dall'Italia

(*) SÌ' indica che la prestazione di servizi è rilevante ai fini IVA in Italia; NO indica che la prestazione di servizi non è soggetta ad IVA in Italia;

Locazioni

NATURA PRESTATORE DEL SERVIZIO COMMITTENTE DEL SERVIZIO IVA (*) REGOLA RIFERIMENTO
13. Prestazioni di servizi di locazione anche finanziaria, noleggio e simili, di mezzi di trasporto, a breve termine ITA- UE- extra UE - soggetto passivo ITA- UE- extra UE - soggetto passivo o privato SÌ' mezzo di trasporto messo a disposizione in Italia e utilizzato nella UE art. 7-quater, comma 1, lett. e)
mezzo di trasporto messo a disposizione fuori dalla UE e utilizzato in Italia
NO mezzo di trasporto messo a disposizione nella UE
mezzo di trasporto messo a disposizione in Italia e utilizzato fuori dalla UE
mezzo di trasporto messo a disposizione fuori dalla UE e utilizzato fuori dall'Italia
14. Prestazioni di servizi di locazione anche finanziaria, IT- soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' luogo di stabilimento del committente (regola generale) art. 7-sexies, comma 1, lett. e)
noleggio e simili, di mezzi di trasporto, non a breve termine UE- extra UE - soggetto passivo NO (1)
IT privato SÌ' luogo di domicilio del committente
UE- extra UE - privato NO luogo di domicilio del committente
UE- extra UE - soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' (2) luogo di stabilimento del committente (regola generale)
UE- extra UE - soggetto passivo NO
IT privato SÌ' luogo di domicilio del committente
UE- extra UE - privato NO
luogo di domicilio del committente

(*) SÌ' indica che la prestazione di servizi è rilevante ai fini IVA in Italia; NO indica che la prestazione di servizi non è soggetta ad IVA in Italia
(1) IT deve emettere fattura "non soggetta ad IVA" e se il committente è soggetto passivo in altro Stato UE ha pure l'obbligo di presentare il modello INTRA 1-quater.
Rileva solo ai fini contabili la prestazione fuori campo IVA, se il committente è soggetto passivo in altro Stato extra-UE.
(2) IT deve assolvere l'IVA con il "reverse charge" obbligatorio, integrando la fattura del prestatore UE o emettendo un'autofattura se il prestatore è stabilito fuori dalla UE.
Se il prestatore è un soggetto passivo in altro Stato UE ha, pure, l'obbligo di presentare il modello INTRA 2-quater.

Prestazioni di telecomunicazioni e di radio-diffusione

NATURA PRESTATORE DEL SERVIZIO COMMITTENTE DEL SERVIZIO IVA (*) REGOLA RIFERIMENTO
15. Prestazioni di telecomunicazioni e di tele-radiodiffusione IT- soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' luogo di stabilimento del committente (regola generale) art. 7-sexies, comma 1, lett. g)
UE- extra UE - soggetto passivo NO (1)
IT- UE- privato SÌ' prestazione utilizzata nella UE
NO prestazione utilizzata fuori dalla UE
extra UE - privato SÌ' prestazione utilizzata in Italia
NO prestazione utilizzata fuori dal territorio italiano
UE- soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' (2) luogo di stabilimento del committente (regola generale)
UE- extra UE - soggetto passivo NO
IT- UE -extra UE - privato NO luogo di stabilimento del prestatore (regola generale)
extra UE soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' (2) luogo di stabilimento del committente (regola generale)
UE- extra UE - soggetto passivo SÌ' prestazione utilizzata in Italia
NO prestazione utilizzata fuori dal territorio italiano
IT- UE -extra UE - privato NO luogo di stabilimento del committente (regola generale)

(*) SÌ' indica che la prestazione di servizi è rilevante ai fini IVA in Italia; NO indica che la prestazione di servizi non è soggetta ad IVA in Italia;
(1) IT deve emettere fattura "non soggetta ad IVA" e se il committente è soggetto passivo in altro Stato UE ha pure l'obbligo di presentare il modello INTRA 1-quater.
Rileva solo ai fini contabili la prestazione fuori campo IVA, se il committente è soggetto passivo in altro Stato extra-UE.
(2) IT deve assolvere l'IVA con il "reverse charge" obbligatorio, integrando la fattura del prestatore UE o emettendo un'autofattura se il prestatore è stabilito fuori dalla UE.
Se il prestatore è un soggetto passivo in altro Stato UE ha, pure, l'obbligo di presentare il modello INTRA 2-quater.

Prestazioni di servizi rese tramite mezzi elettronici

NATURA PRESTATORE DEL SERVIZIO COMMITTENTE DEL SERVIZIO IVA (*) REGOLA RIFERIMENTO

IT- soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' luogo di stabilimento del committente (regola generale) art. 7-sexies, comma 1, lett. f)
UE- extra UE - soggetto passivo NO (1)
IT- UE- privato SÌ' luogo di stabilimento del prestatore (regola generale)

16. Prestazioni di servizi rese tramite mezzi elettronici (commercio elettronico ecc.) extra UE - privato NO luogo di stabilimento del committente (regola generale)
UE- soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' (2) luogo di stabilimento del committente (regola generale)
UE- extra UE - soggetto passivo NO
IT- UE -extra UE - privato NO luogo di stabilimento del prestatore (regola generale)
extra UE soggetto passivo IT - soggetto passivo SÌ' (2) luogo di stabilimento del committente (regola generale)
IT - privato SÌ'
UE- extra UE - soggetto passivo NO
UE privato NO luogo di domicilio del committente
extra UE - privato NO luogo di stabilimento del prestatore (regola generale)

(*) SÌ' indica che la prestazione di servizi è rilevante ai fini IVA in Italia; NO indica che la prestazione di servizi non è soggetta ad IVA in Italia;
(1) IT deve emettere fattura "non soggetta ad IVA" e se il committente è soggetto passivo in altro Stato UE ha pure l'obbligo di presentare il modello INTRA 1-quater.
Rileva solo ai fini contabili la prestazione fuori campo IVA, se il committente è soggetto passivo in altro Stato extra-UE.
(2) IT deve assolvere l'IVA con il "reverse charge" obbligatorio, integrando la fattura del prestatore UE o emettendo un'autofattura se il prestatore è stabilito fuori dalla UE.
Se il prestatore è un soggetto passivo in altro Stato UE ha, pure, l'obbligo di presentare il modello INTRA 2-quater.

Distinti saluti